Oltre 200 le schede di inventario dell'archivio Scuolamuseo

  • Stampa

Sono state caricate nuove schede di archivio: grazie alla collaborazione di Agnese Ciulla, studentessa di Storia dell'ateneo palermitano, che su questo lavoro si è concentrata durante il tirocinio svolto presso il CRICD, il numero complessivo delle esperienze di documentazione dei beni culturali siciliani che l'archivio Scuolamuseo REDIBIS è in grado di salvare dall'oblio supera così la soglia del secondo centinaio.
Si tratta di schede che dovranno essere perfezionate e completate con i file prodotti dalle Scuole e dai vari Istituti dell'Amministrazione dei Beni Culturali che con queste hanno collaborato.
Intanto, si prosegue con l'opera di inventariazione per rendere disponibili gli oltre 300 lavori realizzati nei decenni di attuazione del Progetto Scuola Museo, ai quali si vanno affiancando file di più recente produzione, su un portale che vede crescere di giorno in giorno il numero dei suoi visitatori e dei suoi contributors.